NEWS NAZIONALI

2006

 


CICLOCROSS: Sven NIJS sorride anche a Lievin.

Lievin, 16.01.2006 - Niente da fare: Sven NIJS (nella foto) non mostra cedimenti di forma e conquista la sua ennesima vittoria stagionale a Lievin. Enrico FRANZOI ce l’ha messa tutta per contrastare il “drago”. Lo ha inseguito per tre giri. Poi, la rottura della bici - diventa quasi imbarazzante dar conto degli incidenti che hanno infierito sui nostri corridori in Francia – e addio sogni di gloria. Ripartito con quaranta secondi di ritardo, FRANZOI ha contenuto più o meno il divario dal belga.
I francesi MOUREY e GADRET, esaltati dall’aria di casa e dal tifo dei compatrioti, hanno sfruttato al meglio il percorso guadagnando le posizioni di rincalzo sul podio. Per Enrico un ottavo posto che non corrisponde alle sue e alle nostre speranze. Buona la prova di Marco Bianco, 27° e secondo degli italiani davanti a Roberto Petito (37°). Si confermano così i valori espressi dal recente campionato italiano di Lecce. Il prossimo ed ultimo appuntamento di Coppa è per domenica 22 gennaio a Hoogerheide, in Olanda, a una settimana dai Mondiali di Zeddam. L’Italia del ciclocross ha buone carte da giocare e, fortuna permettendo, potrebbe regalarci molte soddisfazioni
ORDINE D'ARRIVO UOMINI ELITE
1. Sven Nijs (Bel ) in 57’23”; 2. Francis Mourey (Fra) a 7”; 3. Jhon Gadret (Fra) a 29”; 4. Erwin Vervecken (Bel) a 38”; 5. Zdnek Stybar (Cec) a 42”; 6. Gerben De Knegt (Ol) a 43”; 7. Petr Dlask (Cec) a 51”; 8. Enrico Franzoi (Ita) a 53”; 9. Bart Wellens (Bel) a 57”; 10. Wilant Van Gils (Ol) a 1’06”; 27. Marco Bianco (Ita) a 2’41”; 37. Roberto Petito (Ita) a 3’49”; 43. Davide Frattini (Ita) a un giro; ritirato: Stefano Toffoletti (Ita).

CAMPIONATI ITALIANI CICLOCROSS.

Lecce, 09.01.2006 - Sulla scia di Enrico FRANZOI, riconfermatosi campione della categoria Elite ed ormai indiscusso leader del ciclopratismo nazionale si sono distinti per doti e qualità anche i componenti del team CICLISTICA L'AQUILA UNOSAT composto da Mauro D'ALESSIO giunto 3° nella categoria Master 5, dopo aver combattuto per 5 dei 6 giri percorsi si è dovuto arrendere alla forza dell'ex professionista Ottavio PACCAGNELLA ( G.S. Elisa Pavimenti ) e alla fine ha lasciato spazio e, il secondo posto al veneto Fiorenzo MAZZOCCATO ( Bike Team Consiglio ). Ottima, la prova di Michele Luigi RUBEIS, 10° assoluto della 1° partenza e 6° della categoria Master 3 e Gianfranco SPERANZA, 25° assoluto e 13° della categoria Master 3, infine sfortuna la prova del quarto componente del team Antonio GIARDINO che dopo essere partito bene durante il 2 giro ha forato lontano dai box e purtroppo è stato costretto al ritiro.                La classifica della 1° partenza.     Tutti i Risultati.