NEWS NAZIONALI

 


Il Team di Cipollini farà causa alla DOMINA VACANZE.

Civitanova Marche (MC), 06.10.2004 - Mario Cipollini "Re Leone"La Blu Sea Services, società che gestisce la squadra del “Re Leone” Mario Cipollini, ha avviato le procedure legali per grave inadempimento contrattuale. In un comunicato il team di Vincenzino Santoni afferma che la Domina Vacanze "già dal mese di giugno non corrisponde più i pagamenti dovuti". La Domina, inoltre, aveva dato "ampie assicurazioni per la prosecuzione del contratto di sponsorizzazione anche per la stagione 2005, facendo così assumere importanti impegni contrattuali, ha sottoscritto un accordo con altri". La Blu Sea ha anche sottolineato come "uno sponsor, pur non rispettando deliberatamente e ingiustificatamente i propri impegni e creando gravi disagi, può permettersi di continuare a restare nel mondo del ciclismo facendo nuovi accordi di sponsorizzazione". La Blu Sea Services chiederà inoltre in questi giorni anche l'intervento dell'Unione Ciclistica Internazionale visto che proprio l'UCI ha ufficializzato oggi l'ingresso nel Pro Tour della Domina Vacanze, che ha affidato a Gian Luigi Stanga la gestione della squadra per la prossima stagione.

Stagione finita per Stefano ZANINI.

Roma, 06.10.2004 - Stefano ZANINI non prenderà parte domenica alla Parigi-Tours, nona prova di coppa del mondo. Il varesino soffre infatti per una contusione ossea della testa del femore destro con versamento conseguente a una caduta rimediata il 25 settembre scorso in allenamento. Il corridore della Quick-Step si è sottoposto ad accertamenti radiografici che hanno escluso fratture. La risonanza magnetica ha evidenziato una forte contusione. Zanini dovrà usare le stampelle per qualche settimana per evitare eccessivi carichi al femore.

Cipollini, ho pensato al ritiro ma........

Milano, 29.10.2004 - Mario Cipollini "Re Leone"Mario CIPOLLINI disputerà la prossima stagione agonistica con i colori della Liquigas. A 37 anni e mezzo, il Re Leone ha firmato con la società italiana un contratto annuale dopo le voci che lo volevano in partenza per l'estero o addirittura ritirato. "Ci aspettiamo un Cipollini protagonista - ha detto Paolo Dal Lago, A.D. della Liquigas, alla presentazione - siamo stati impressionati dalla sua determinazione e dalla disponibilità ad integrarsi in una squadra strutturata. Credo che sia un fatto importante non solo per noi ma per il ciclismo in generale". L'accordo è stato raggiunto durante lo svolgimento dei Mondiali di Verona. "Ho ancora tanta voglia di fare questo mestiere e togliermi tante soddisfazioni - ha detto il toscano - non nascondo che ho anche pensato al ritiro. Quando però ho parlato con la Liquigas ho deciso subito che il mio futuro era ancora nell'attività agonistica. Non ho più l'età di un ragazzino e per questo mi serviva una squadra capace di sorreggere le mie ambizioni. Non sono mai stato sfortunato come quest'anno, quindi credo di avere pagato il debito con la malasorte. Metterò a disposizione della Liquigas la mia esperienza e la mia umiltà". Il pensiero di Cipollini vola inoltre alla Nazionale e ai prossimi Mondiali in svolgimento a Madrid su un percorso adatto ai velocisti. "A Madrid sono anche disposto a tirare la volata a Petacchi, se sarà più veloce. Cosa penso di lui? E' un professionista incredibile, con grandi qualità. Devo però dire che si è anche trovato in un momento favorevole. Quando io vincevo le volate a 21 anni c'erano velocisti di uno spessore notevole, gente che ora non c'è più. Quando io ho vinto 5 tappe al Giro d'Italia non erano previste 9 frazioni per velocisti". La Liquigas e Cipollini non hanno ancora stabilito un programma. Di certo il "Re Leone" farà il Giro, ma non è stato deciso se la stagione proseguirà con il Tour de France o con la Vuelta di Spagna. Certo è che il suo primo obiettivo del 2005 sarà la Milano-Sanremo. Soddisfazione anche da parte del d.s. del team, Roberto Amadio: "Sono contento perché ho a disposizione 27 atleti che potranno essere protagonisti in tutte le corse. Non credo che sarà un problema gestire Mario, sarà un uomo-squadra e un punto di riferimento, non solo un velocista". Alla presentazione c'era anche Mario Scirea, storico "scudiero" di Cipollini, che a 40 anni ha deciso di ritirarsi. La Liquigas si presenterà al 2005 con una squadra di assoluto livello: oltre a “King Lion” saranno in prima fila Stefano Garzelli, Danilo Di Luca, David Cioni, Franco Pellizotti e Magnus Backstedt. Primo raduno della Liquigas dal 24 al 30 novembre a Salsomaggiore.